Frmn (Fourier Reconstruction Minimum Norm) è un applicativo per la regolarizzazione di dati sismici 2D campionati irregolarmente nella direzione spaziale. L'algoritmo utilizza un metodo di regolarizzazione basato sulla stima dello spettro fk ottimale tramite un approccio di inversione probabilistica (Tarantola1987; Duijndam, 1999) che considera come informazione a priori sul modello la trasformata di Fourier non uniforme (NDFT o sommatoria di Riemann) (Lugano, Mazzotti, Stucchi, 2008). Una volta stimato lo spettro fk ottimale, il dato viene ricostruito lungo un profilo regolare, nel dominio tempi-offset, calcolando l'antitrasformata di Fourier 2D.

Fourier reconstruction minimum norm

CIABARRI, FABIO;MAZZOTTI, ALFREDO;E. Stucchi
2009

Abstract

Frmn (Fourier Reconstruction Minimum Norm) è un applicativo per la regolarizzazione di dati sismici 2D campionati irregolarmente nella direzione spaziale. L'algoritmo utilizza un metodo di regolarizzazione basato sulla stima dello spettro fk ottimale tramite un approccio di inversione probabilistica (Tarantola1987; Duijndam, 1999) che considera come informazione a priori sul modello la trasformata di Fourier non uniforme (NDFT o sommatoria di Riemann) (Lugano, Mazzotti, Stucchi, 2008). Una volta stimato lo spettro fk ottimale, il dato viene ricostruito lungo un profilo regolare, nel dominio tempi-offset, calcolando l'antitrasformata di Fourier 2D.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/720866
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact