Un esame diretto della documentazione notarile lucchese pisana altomedievale mette in evidenza un uso del cosiddetto signum tabellionatus riconoscibile, probabilmente, non tanto e non solo ad una caratterizzazione professionale, quanto familiare e cetuale

Il cosiddetto ‘signum tabellionatus’ e alcune sue apparenti anomalie d’uso in area toscano occidentale (secoli IX-XI).

MASTRUZZO, ANTONINO
2002

Abstract

Un esame diretto della documentazione notarile lucchese pisana altomedievale mette in evidenza un uso del cosiddetto signum tabellionatus riconoscibile, probabilmente, non tanto e non solo ad una caratterizzazione professionale, quanto familiare e cetuale
Mastruzzo, Antonino
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
BOLLETTINO STORICO PISANO 2002.pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Versione finale editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 3.38 MB
Formato Adobe PDF
3.38 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11568/73578
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact