Un (altro) architetto per la Capitale. Francesco Mazzei «valente e modesto» restauratore a Firenze