La filiera grano duro-pasta è stata negli ultimi quindici anni fortemente condizionata dall’intreccio di importanti mutamenti di carattere strutturale e congiunturale che sono intervenuti a modificare gli assetti e le condizioni di mercato. Il combinato della riforma della Politica agricola comune dell’Unione Europea (PAC) del 2005 e della bolla dei prezzi delle più importanti materie prime nel 2008-2009, insieme con la condotta anticoncorrenziale delle più importanti aziende pastarie, riscontrata e sanzionata dall’Antitrust, hanno certamente influenzato l’intensità e le modalità attraverso le quali il segnale del prezzo si è trasmesso ai differenti stadi della filiera. Risulta, quindi, di fondamentale importanza per qualsiasi azienda del settore dotarsi di un affidabile sistema di controllo di gestione, in grado di fornire dati certi e tempestivi in merito ai volumi di acquisto ed ai relativi costi. Il caso esposto vuole fornire indicazioni in merito al modello di contabilità industriale sviluppato per la determinazione dei costi di acquisto in tutte le loro configurazioni, nonché illustrare come le informazioni prodotte siano state rese fruibili tramite la creazione di cruscotti multidimensionali.

Il controllo di gestione nelle aziende che lavorano a ciclo continuo

IACOVIELLO, GIUSEPPINA
2016

Abstract

La filiera grano duro-pasta è stata negli ultimi quindici anni fortemente condizionata dall’intreccio di importanti mutamenti di carattere strutturale e congiunturale che sono intervenuti a modificare gli assetti e le condizioni di mercato. Il combinato della riforma della Politica agricola comune dell’Unione Europea (PAC) del 2005 e della bolla dei prezzi delle più importanti materie prime nel 2008-2009, insieme con la condotta anticoncorrenziale delle più importanti aziende pastarie, riscontrata e sanzionata dall’Antitrust, hanno certamente influenzato l’intensità e le modalità attraverso le quali il segnale del prezzo si è trasmesso ai differenti stadi della filiera. Risulta, quindi, di fondamentale importanza per qualsiasi azienda del settore dotarsi di un affidabile sistema di controllo di gestione, in grado di fornire dati certi e tempestivi in merito ai volumi di acquisto ed ai relativi costi. Il caso esposto vuole fornire indicazioni in merito al modello di contabilità industriale sviluppato per la determinazione dei costi di acquisto in tutte le loro configurazioni, nonché illustrare come le informazioni prodotte siano state rese fruibili tramite la creazione di cruscotti multidimensionali.
Iacoviello, Giuseppina
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/824217
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact