Tesorieri di aziende industriali e commerciali di fronte al contratto di <<financial future>>: dialogo possibile?