Le confessioni religiose diverse dalla cattolica: la prospettiva costituzionale