Nuovo concordato e questioni di giurisdizione