Il ruolo della persona offesa nella valutazione sulla particolare tenuità del fatto