Nell’ambito di un progetto di ricerca finanziato condotto presso gli ospedali “San Francesco” di Nuoro e “San Camillo” di Sorgono (NU),sono stati elaborati appositi questionari riguardanti i profili di rischiosità di quattro reparti (chirurgia generale, ostetricia e ginecologia, pediatria e neonatologia e anestesia e rianimazione) coinvolti nel progetto. Tali questionari sono stati predisposti tenendo conto della casistica giurisprudenziale e dei riferimenti normativi vigenti. I questionari sono stati poi somministrati, nel corso del 2015, ai medici e al personale sanitario coinvolti nello studio. Un primo obiettivo dei questionari è l’implementazione di strumenti di auto-analisi da parte della struttura sanitaria ed in particolare dei reparti coinvolti nello studio, in modo da consentire al personale ed all’azienda di conoscere il proprio livello di esposizione al rischio. Partendo dal caso di studio in esame, l’obiettivo è elaborare un modello che sia replicabile a livello generale.

La misurazione e la gestione del rischio sanitario attraverso indicatori idonei e la formazione attraverso la simulazione: un approccio interdisciplinare

CAPPIELLO, ANTONELLA;
2016

Abstract

Nell’ambito di un progetto di ricerca finanziato condotto presso gli ospedali “San Francesco” di Nuoro e “San Camillo” di Sorgono (NU),sono stati elaborati appositi questionari riguardanti i profili di rischiosità di quattro reparti (chirurgia generale, ostetricia e ginecologia, pediatria e neonatologia e anestesia e rianimazione) coinvolti nel progetto. Tali questionari sono stati predisposti tenendo conto della casistica giurisprudenziale e dei riferimenti normativi vigenti. I questionari sono stati poi somministrati, nel corso del 2015, ai medici e al personale sanitario coinvolti nello studio. Un primo obiettivo dei questionari è l’implementazione di strumenti di auto-analisi da parte della struttura sanitaria ed in particolare dei reparti coinvolti nello studio, in modo da consentire al personale ed all’azienda di conoscere il proprio livello di esposizione al rischio. Partendo dal caso di studio in esame, l’obiettivo è elaborare un modello che sia replicabile a livello generale.
Cappiello, Antonella; Giovanni, Comandè; Benedetta, Guidi; Michele, Loi; Luca, Nocco; Gavina, Porcu
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/841485
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact