Città e guarnigioni: il caso di Cremona e Pisa nella seconda metà dell'Ottocento