L’indagine delle criticità, dei pericoli e delle vulnerabilità presenti nel sistema territoriale mira a individuare quelle debolezze che, rapportate ai fattori scatenanti (naturali e antropici), possano compromettere l’equilibrio ambientale e arrecare danno agli elementi esposti. L’articolo esemplifica una ipotesi metodologica per il processo di valutazione del rischio in relazione a pericolosità di tipo idrogeologico per una porzione di territorio costituito da una fascia montana e dalla valle sottostante, al fine della tutela ambientale del contesto e la sicurezza degli insediamenti.

L'analisi dei rischi territoriali. Una metodologia per la valutazione condotta sulla base di classi qualitative

DI SIVO, MICHELE
2010-01-01

Abstract

L’indagine delle criticità, dei pericoli e delle vulnerabilità presenti nel sistema territoriale mira a individuare quelle debolezze che, rapportate ai fattori scatenanti (naturali e antropici), possano compromettere l’equilibrio ambientale e arrecare danno agli elementi esposti. L’articolo esemplifica una ipotesi metodologica per il processo di valutazione del rischio in relazione a pericolosità di tipo idrogeologico per una porzione di territorio costituito da una fascia montana e dalla valle sottostante, al fine della tutela ambientale del contesto e la sicurezza degli insediamenti.
DI SIVO, Michele
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11568/865020
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact