Le PMI evidenziano una sensibilità crescente verso l’adozione di sistemi di controllo multidimensionale, costruiti integrando misurazioni economico-finanziarie e non, selezionate con l’intento di rappresentare efficacemente le ipotesi della direzione sui principali legami causali tra obiettivi strategici e leve di intervento operativo. Nonostante il nutrito dibattito teorico, tuttavia, la realtà applicativa evidenzia ancora forti limiti all’adozione di tali strumenti, probabilmente a causa delle caratteristiche distintive del contesto delle piccole e medie imprese. L’articolo individua, attraverso una rassegna della letteratura sul tema, le principali criticità legate all’applicazione di un sistema di misurazione delle performance in realtà di piccole e medie dimensioni, principalmente riconducibili a fattori organizzativi e sistemi informativi. Sulla base di queste premesse si elabora quindi la proposta di un sistema di misurazione delle performance (CUBO) che articola la rappresentazione dei risultati aziendali in tre macro-dimensioni: struttura, relazioni e risultati economico-finanziari. Il modello è attualmente in corso di sviluppo, questo articolo ne descrive i fondamenti teorici, rinviando a successivi lavori la discussione dei risultati ottenuti da casi di studio utilizzati per verificarne la significatività.

Misurazione di performance. Applicazioni per le piccole-medie aziende

CASTELLANO, NICOLA GIUSEPPE
2011

Abstract

Le PMI evidenziano una sensibilità crescente verso l’adozione di sistemi di controllo multidimensionale, costruiti integrando misurazioni economico-finanziarie e non, selezionate con l’intento di rappresentare efficacemente le ipotesi della direzione sui principali legami causali tra obiettivi strategici e leve di intervento operativo. Nonostante il nutrito dibattito teorico, tuttavia, la realtà applicativa evidenzia ancora forti limiti all’adozione di tali strumenti, probabilmente a causa delle caratteristiche distintive del contesto delle piccole e medie imprese. L’articolo individua, attraverso una rassegna della letteratura sul tema, le principali criticità legate all’applicazione di un sistema di misurazione delle performance in realtà di piccole e medie dimensioni, principalmente riconducibili a fattori organizzativi e sistemi informativi. Sulla base di queste premesse si elabora quindi la proposta di un sistema di misurazione delle performance (CUBO) che articola la rappresentazione dei risultati aziendali in tre macro-dimensioni: struttura, relazioni e risultati economico-finanziari. Il modello è attualmente in corso di sviluppo, questo articolo ne descrive i fondamenti teorici, rinviando a successivi lavori la discussione dei risultati ottenuti da casi di studio utilizzati per verificarne la significatività.
Castellano, NICOLA GIUSEPPE
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/875909
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact