Il cielo come teatro: un'immesione completa in "Paradiso" XXIII