Il saggio e' deidicato alla poesia "Il fiume di Eraclito" di di Wisława Szymborska, un testo poco studiato dalla critica, perche' considerato una sorta di divertissment (la parola 'ryba' [pesce] vi ricorre 27 volte come una sorta di termine passepartout che si sostituisce ad altrettanti termini). L'analisi cerca di individuare le fonti di questo i procedimento sostitutivo, utilizzato da Szymborska anche in altre composizioni poetiche, con particolare riguardo alla tecnica del Collage e della paremiologia surrealista di Paul Éluard e Benjamin Péret.

Zarybiony wiersz Wisławy Szymborskiej. Trochę inaczej o W rzece Heraklita

Tomassucci, Giovanna
2017

Abstract

Il saggio e' deidicato alla poesia "Il fiume di Eraclito" di di Wisława Szymborska, un testo poco studiato dalla critica, perche' considerato una sorta di divertissment (la parola 'ryba' [pesce] vi ricorre 27 volte come una sorta di termine passepartout che si sostituisce ad altrettanti termini). L'analisi cerca di individuare le fonti di questo i procedimento sostitutivo, utilizzato da Szymborska anche in altre composizioni poetiche, con particolare riguardo alla tecnica del Collage e della paremiologia surrealista di Paul Éluard e Benjamin Péret.
Tomassucci, Giovanna
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
26 Tomassucci.pdf

solo utenti autorizzati

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Versione finale editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 138.09 kB
Formato Adobe PDF
138.09 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/885296
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact