Il saggio e' deidicato alla poesia "Il fiume di Eraclito" di di Wisława Szymborska, un testo poco studiato dalla critica, perche' considerato una sorta di divertissment (la parola 'ryba' [pesce] vi ricorre 27 volte come una sorta di termine passepartout che si sostituisce ad altrettanti termini). L'analisi cerca di individuare le fonti di questo i procedimento sostitutivo, utilizzato da Szymborska anche in altre composizioni poetiche, con particolare riguardo alla tecnica del Collage e della paremiologia surrealista di Paul Éluard e Benjamin Péret.

Zarybiony wiersz Wisławy Szymborskiej. Trochę inaczej o W rzece Heraklita

Tomassucci, Giovanna
2017-01-01

Abstract

Il saggio e' deidicato alla poesia "Il fiume di Eraclito" di di Wisława Szymborska, un testo poco studiato dalla critica, perche' considerato una sorta di divertissment (la parola 'ryba' [pesce] vi ricorre 27 volte come una sorta di termine passepartout che si sostituisce ad altrettanti termini). L'analisi cerca di individuare le fonti di questo i procedimento sostitutivo, utilizzato da Szymborska anche in altre composizioni poetiche, con particolare riguardo alla tecnica del Collage e della paremiologia surrealista di Paul Éluard e Benjamin Péret.
Tomassucci, Giovanna
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
26 Tomassucci.pdf

solo utenti autorizzati

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Versione finale editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 138.09 kB
Formato Adobe PDF
138.09 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11568/885296
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact