In questa parte dello studio ci proponiamo di approfondire gli usi lessicali dell’autrice, facendone oggetto di un’analisi quantitativa e qualitativa. La metodologia che seguiremo è quella della Content analysis (Krippendorff, 2013), applicata non ai media, come solitamente accade, bensì a un testo letterario. Mediante il programma di analisi di corpora Sketch engine, è stato possibile mettere in evidenza le parole chiave e la frequenza relativa dei lemmi più usati, e confrontare il comportamento di parole come “moglie” e “uomo”, “moglie” e “donna” ecc., ottenere le collocazioni e mostrare i collocati sulla base delle categorie grammaticali. Inoltre, si è fatto ricorso al programma LingMotif28 che, sulla base della teoria dell’Opinion making o Sentiment analysis29, è in grado di evidenziare l’orientamento semantico di un testo attraverso il riconoscimento di espressioni linguistiche (parole e sintagmi) a cui è stata assegnata una determinata polarità. Intendiamo dare una lettura del testo di Carmen de Burgos scevra da una narrazione che tende a volte a trasformarla in una figura quasi mitica, e che quindi porta con sé il rischio di non distinguere il suo personaggio di antesignana del femminismo, di prima donna corrispondente di guerra, di giornalista capace di trattare temi scomodi come il divorzio, dalla sua opera.

Introduzione

Elena Carpi
2018

Abstract

In questa parte dello studio ci proponiamo di approfondire gli usi lessicali dell’autrice, facendone oggetto di un’analisi quantitativa e qualitativa. La metodologia che seguiremo è quella della Content analysis (Krippendorff, 2013), applicata non ai media, come solitamente accade, bensì a un testo letterario. Mediante il programma di analisi di corpora Sketch engine, è stato possibile mettere in evidenza le parole chiave e la frequenza relativa dei lemmi più usati, e confrontare il comportamento di parole come “moglie” e “uomo”, “moglie” e “donna” ecc., ottenere le collocazioni e mostrare i collocati sulla base delle categorie grammaticali. Inoltre, si è fatto ricorso al programma LingMotif28 che, sulla base della teoria dell’Opinion making o Sentiment analysis29, è in grado di evidenziare l’orientamento semantico di un testo attraverso il riconoscimento di espressioni linguistiche (parole e sintagmi) a cui è stata assegnata una determinata polarità. Intendiamo dare una lettura del testo di Carmen de Burgos scevra da una narrazione che tende a volte a trasformarla in una figura quasi mitica, e che quindi porta con sé il rischio di non distinguere il suo personaggio di antesignana del femminismo, di prima donna corrispondente di guerra, di giornalista capace di trattare temi scomodi come il divorzio, dalla sua opera.
9788833390871
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11568/931436
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact