L'oblio come strumento di sopravvivenza politica. Il caso di Lucca in Età moderna