Sotto lo stimolo di precise disposizioni o per una volontà celebrativa non direttamente sollecitata, ma suggerita dal potrere centrale, all'inizio del Principato si attuano programmi che imprimono un cambiamento radicale ai ruoli delle diverse componenti sociali e alle loro reciproche relazioni affinché ciascuna possa contribuire, in un quadro di generale consenso al regime, al buon funzionamento dell'apparato statale. In questo processo di regolazione sociale trovano una loro precisa collocazione anche le potenzialità espresse da una delle componenti più dinamiche della compagine municipale, quella dei ricchi liberti che, con l'augustalità, possono ora aspirare a raggiungere il massimo grado della loro carriera pubblica. Organizzando, con proprie elargizioni, ludi pubblici preceduti da processioni e sacrifici e seguiti e seguiti da banchetti, anche gli augustali partecipano al culto imperiale e il loro evergetismo, che si profonde nella realizzazione di monumenti e opere pubbliche, contribuisce in maniera sensibile all'accrescimento del decoro urbano. In questo lavoro si analizza il ruolo esercitato da questa componente della società nella vita municipale di tre centri dell'Etruria settentrionale: Pisa, Lucca e Luni.

L'augustalità nell'Etruria nord-occidentale: i casi di Luni, Lucca e Pisa

Fabiani F.
2002

Abstract

Sotto lo stimolo di precise disposizioni o per una volontà celebrativa non direttamente sollecitata, ma suggerita dal potrere centrale, all'inizio del Principato si attuano programmi che imprimono un cambiamento radicale ai ruoli delle diverse componenti sociali e alle loro reciproche relazioni affinché ciascuna possa contribuire, in un quadro di generale consenso al regime, al buon funzionamento dell'apparato statale. In questo processo di regolazione sociale trovano una loro precisa collocazione anche le potenzialità espresse da una delle componenti più dinamiche della compagine municipale, quella dei ricchi liberti che, con l'augustalità, possono ora aspirare a raggiungere il massimo grado della loro carriera pubblica. Organizzando, con proprie elargizioni, ludi pubblici preceduti da processioni e sacrifici e seguiti e seguiti da banchetti, anche gli augustali partecipano al culto imperiale e il loro evergetismo, che si profonde nella realizzazione di monumenti e opere pubbliche, contribuisce in maniera sensibile all'accrescimento del decoro urbano. In questo lavoro si analizza il ruolo esercitato da questa componente della società nella vita municipale di tre centri dell'Etruria settentrionale: Pisa, Lucca e Luni.
Fabiani, F.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/937853
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact