L’uguaglianza sostanziale nel lungo dibattito costituente