Le trasformazione del capitalismo e gli spazi per una “politica del diritto”