Sui presupposti di applicabilità della finzione di avveramento della condizione