Nel presente lavoro vengono presentati i risultati di una sperimentazione finalizzata a valutare l'applicabilità della tecnologia dei bioreattori a membrana (MBR) per il trattamento combinato di reflui civili e percolati di discarica, mediante una soluzione impiantistica non convenzionale che affianca la separazione su membrana di microfiltrazione alla sedimentazione finale del tradizionale sistema a fanghi attivi. Tale soluzione ibrida, che può consentire interessanti economie di processo rispetto alla soluzione "pura" basata sulla sola separazione a membrana, ha anche consentito alcuni interessanti confronti fra le prestazioni dei due tipi di separatori (membrana e sedimentatore) anche rispetto alle soluzioni di separazione unitaria citate in letteratura. La ricerca è stata condotta in due fasi, volte ad esaminare l'efficacia di tale tecnica per il trattamento di reflui civili puri e misti a percolati. In entrambe le fasi, risultati soddisfacenti sono stati ottenuti sia su parametri di attività biologica quali COD, solidi sospesi ed azoto, sia su composti inorganici specifici del refluo considerato, quali ferro e zinco. Per quanto riguarda l'abbattimento della carica microbica, in entrambe le fasi della sperimentazione la membrana ha garantito costantemente un effluente dalle caratteristiche qualitative molto elevate. Le prestazioni del modulo di filtrazione sono state valutate in termini di efficienza di rimozione dei principali macrodescrittori e di comportamento idraulico, evidenziando un funzionamento della membrana regolare e soddisfacente, nel corso del quale, dopo le prime operazioni di avviamento e messa a punto, non si sono evidenziati particolari problemi che abbiano richiesto l'esecuzione di lavaggi chimici o meccanici eccedenti i normali cicli di manutenzione adottati nel trattamento MBR dei reflui civili.

Studio sperimentale del trattamento combinato di reflui civili e percolati di discarica con bioreattori a membrana

IANNELLI, RENATO;GIRALDI, DAVID;
2005

Abstract

Nel presente lavoro vengono presentati i risultati di una sperimentazione finalizzata a valutare l'applicabilità della tecnologia dei bioreattori a membrana (MBR) per il trattamento combinato di reflui civili e percolati di discarica, mediante una soluzione impiantistica non convenzionale che affianca la separazione su membrana di microfiltrazione alla sedimentazione finale del tradizionale sistema a fanghi attivi. Tale soluzione ibrida, che può consentire interessanti economie di processo rispetto alla soluzione "pura" basata sulla sola separazione a membrana, ha anche consentito alcuni interessanti confronti fra le prestazioni dei due tipi di separatori (membrana e sedimentatore) anche rispetto alle soluzioni di separazione unitaria citate in letteratura. La ricerca è stata condotta in due fasi, volte ad esaminare l'efficacia di tale tecnica per il trattamento di reflui civili puri e misti a percolati. In entrambe le fasi, risultati soddisfacenti sono stati ottenuti sia su parametri di attività biologica quali COD, solidi sospesi ed azoto, sia su composti inorganici specifici del refluo considerato, quali ferro e zinco. Per quanto riguarda l'abbattimento della carica microbica, in entrambe le fasi della sperimentazione la membrana ha garantito costantemente un effluente dalle caratteristiche qualitative molto elevate. Le prestazioni del modulo di filtrazione sono state valutate in termini di efficienza di rimozione dei principali macrodescrittori e di comportamento idraulico, evidenziando un funzionamento della membrana regolare e soddisfacente, nel corso del quale, dopo le prime operazioni di avviamento e messa a punto, non si sono evidenziati particolari problemi che abbiano richiesto l'esecuzione di lavaggi chimici o meccanici eccedenti i normali cicli di manutenzione adottati nel trattamento MBR dei reflui civili.
Iannelli, Renato; Lizza, E.; Giraldi, David; Fincato, G. B.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/95803
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact