Plateforme di Michel Houellebecq. Una lettura inattuale