The paper discusses the results obtained from the refitting of the Bronze Age vessel fragments from the Pollera cave excavations, restored for the new permanent exhibition at the Archaeological Museum of Finale (SV). It come out that what was previously known from the cave was elaborated on the basis of a very small number of ceramics and that the largest part of the assemblage was never even washed after the excavations of the Seventies. After a careful work of refitting of the sherds, it is possible to propose a new chrono-typological interpretation of the sequence on the base of both the spatial analysis and consideration of the vertical and horizontal dispersion of the ceramic fragments belonging to the same vessels

Il lavoro presenta i risultati del lavoro di ricomposizione e restauro delle ceramiche dell’età del Bronzo della Grotta Pollera, effettuato recentemente per il nuovo allestimento del Museo Archeologico del Finale (SV). Durante il lavoro è emerso che quanto finora noto era in realtà stato elaborato su una piccola parte dei reperti ceramici, mentre la maggior parte del complesso era stata immagazzinata senza neanche essere stata lavata. Alla luce dei nuovi dati si può ora rivedere la scansione crono-tipologica proposta in precedenza anche sulla base dell’analisi spaziale dei frammenti ricomposti e della attenta considerazione della dispersione in verticale ed orizzontale dei frammenti ceramici appartenenti allo stesso vaso

Aggiornamenti sull’età del Bronzo Liguria. Nuovi dati dall'assemblaggio della ceramica della Grotta Pollera (Finale Ligure, SV)

Starnini E
2013

Abstract

Il lavoro presenta i risultati del lavoro di ricomposizione e restauro delle ceramiche dell’età del Bronzo della Grotta Pollera, effettuato recentemente per il nuovo allestimento del Museo Archeologico del Finale (SV). Durante il lavoro è emerso che quanto finora noto era in realtà stato elaborato su una piccola parte dei reperti ceramici, mentre la maggior parte del complesso era stata immagazzinata senza neanche essere stata lavata. Alla luce dei nuovi dati si può ora rivedere la scansione crono-tipologica proposta in precedenza anche sulla base dell’analisi spaziale dei frammenti ricomposti e della attenta considerazione della dispersione in verticale ed orizzontale dei frammenti ceramici appartenenti allo stesso vaso
Del Lucchese, A; Starnini, E
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
DelLucchese_Starnini_POLL_2013.pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Versione finale editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 7.66 MB
Formato Adobe PDF
7.66 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11568/989273
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact