Le parole e le cose di Marin Sorescu