Il fantoccio e il nano. Sullo stato di eccezione in Walter Benjamin