Derivati 2,2-dimetilcromanici 4-spiro-eterociclici azotati (a 5 e 6 termini) N-sostituiti quali cardio-protettori nei confronti dell''insulto ischemico