L'articolo propone una analisi storica della figura e dell'opera di János Bolyai nella quale si affronta con particolare attenzione il tema dei suoi rapporti scientifici col padre Farkas e con Gauss. Sono analizzatealcunesezionidell'Appendix,segnatamentelesezioniconclusivedell'operachesonodedicateal problema della quadratura del cerchio. Alla luce di tale analisi viene offerta un riconsiderazione critica di alcune tesi storiografiche ampiamente diffuse e una rivalutazione del contributo di Gauss al processo di scoperta delle geometrie non-euclidee.

Farkas e János Bolyai: dalla teoria delle parallele alla quadratura del cerchio

Cogliati
Primo
2021-01-01

Abstract

L'articolo propone una analisi storica della figura e dell'opera di János Bolyai nella quale si affronta con particolare attenzione il tema dei suoi rapporti scientifici col padre Farkas e con Gauss. Sono analizzatealcunesezionidell'Appendix,segnatamentelesezioniconclusivedell'operachesonodedicateal problema della quadratura del cerchio. Alla luce di tale analisi viene offerta un riconsiderazione critica di alcune tesi storiografiche ampiamente diffuse e una rivalutazione del contributo di Gauss al processo di scoperta delle geometrie non-euclidee.
Cogliati, Alberto
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11568/1128184
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact