Si tratta di un intervento teorico che prende in rassegna la più recente storia della critica sui rapporti fra testo teatrale e messinscena e sui condizionamenti che impongono a quel testo una serie di scelte per un linguaggio che sia mimetico del "parlato". Si delineano così anche i caratteri dell'isotopia che contraddistingue il testo, nel quale convivono contemporaneamente indicazioni linguistiche destinate a frantumarsi nella messinscena in vari piani attuativi (scenografia, tono, gestualità, ecc.)

Contatto e tensione fra analisi del testo e dello spettacolo

GUIDOTTI, ANGELA
1979

Abstract

Si tratta di un intervento teorico che prende in rassegna la più recente storia della critica sui rapporti fra testo teatrale e messinscena e sui condizionamenti che impongono a quel testo una serie di scelte per un linguaggio che sia mimetico del "parlato". Si delineano così anche i caratteri dell'isotopia che contraddistingue il testo, nel quale convivono contemporaneamente indicazioni linguistiche destinate a frantumarsi nella messinscena in vari piani attuativi (scenografia, tono, gestualità, ecc.)
Guidotti, Angela
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/1358
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact