Talete, Anassimandro e Anassimene formano la rinomata triade degli “scienziati ionici”, così detti perché nascono e sono attivi, a pochi decenni di distanza l’uno dall’altro, a Mileto, sulle coste della Ionia. Nonostante i notevoli problemi di ricostruzione del loro pensiero, gli studi più aggiornati mantengono valide le ragioni addotte dai commentatori antichi (a partire da Aristotele) per ritenere che a Mileto abbia avuto i suoi inizi, sotto la specie dello studio della natura, quella forma della razionalità che prenderà, nel IV sec. a.C., il nome di filosofia.

Cosmogonie ioniche: Talete, Anassimandro e Anassimene; Pitagora e i pitagorici; Eraclito e Empedocle; Anassagora e Democrito.

SASSI, MARIA MICHELA
2011-01-01

Abstract

Talete, Anassimandro e Anassimene formano la rinomata triade degli “scienziati ionici”, così detti perché nascono e sono attivi, a pochi decenni di distanza l’uno dall’altro, a Mileto, sulle coste della Ionia. Nonostante i notevoli problemi di ricostruzione del loro pensiero, gli studi più aggiornati mantengono valide le ragioni addotte dai commentatori antichi (a partire da Aristotele) per ritenere che a Mileto abbia avuto i suoi inizi, sotto la specie dello studio della natura, quella forma della razionalità che prenderà, nel IV sec. a.C., il nome di filosofia.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
L'antichità(Eco).pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Versione finale editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 13.91 MB
Formato Adobe PDF
13.91 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11568/146123
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact