In questo lavoro viene valutata, attraverso prove di laboratorio, l’evoluzione di alcune caratteristiche chimiche, biochimiche e microbiologiche di un suolo agrario inquinato da idrocarburi del petrolio durante il periodo di decontaminazione effettuato con due diverse tecnologie di biorisanamento: il landfarming ed il bioslurry. Oltre al confronto tra le due tecnologie, è stata verificata l’efficacia del trattamento di inoculo con ceppi batterici commerciali ed aggiunta di sostanze nutrienti in parallelo al suolo di controllo, con carica microbica autoctona e non concimato. Le prove hanno avuto la durata di 60 giorni per il landfarming e di 21 giorni per il bioslurry, con prelievi intermedi dei campioni sui quali sono state effettuate analisi chimiche (pH, idrocarburi totali), biochimiche (β-glucosidasi, lipasi, deidrogenasi) e microbiologiche (CBT aerobica e specifica). I risultati confermano la maggiore velocità di abbattimento degli idrocarburi da parte del bioslurry (34%) rispetto al landfarming (16%) nei 21 giorni di trattamento. In generale tutte le attività enzimatiche testate hanno mostrato valori superiori nei terreni inoculati e con aggiunta di nutrienti rispetto a quelli di controllo. I ceppi batterici specifici commerciali si sono dimostrati efficienti nella biodegradazione degli idrocarburi tanto nel suolo (landfarming) quanto nella matrice semi-solida (bioslurry). Gli indicatori biochimici e biologici che meglio hanno monitorato i processi di biorecupero sono stati l’attività lipasica ed il controllo della CBT aerobica. Parole chiave: biorisanamento del suolo, degradazione di idrocarburi del petrolio, landfarming, bioslurry, inoculo batterico, attività enzimatiche del suolo.

Biorisanamento di terreni contaminati da idrocarburi: confronto tra Landfarming e Bioslurry

CARDELLI, ROBERTO;SAVIOZZI, ALESSANDRO;
2004

Abstract

In questo lavoro viene valutata, attraverso prove di laboratorio, l’evoluzione di alcune caratteristiche chimiche, biochimiche e microbiologiche di un suolo agrario inquinato da idrocarburi del petrolio durante il periodo di decontaminazione effettuato con due diverse tecnologie di biorisanamento: il landfarming ed il bioslurry. Oltre al confronto tra le due tecnologie, è stata verificata l’efficacia del trattamento di inoculo con ceppi batterici commerciali ed aggiunta di sostanze nutrienti in parallelo al suolo di controllo, con carica microbica autoctona e non concimato. Le prove hanno avuto la durata di 60 giorni per il landfarming e di 21 giorni per il bioslurry, con prelievi intermedi dei campioni sui quali sono state effettuate analisi chimiche (pH, idrocarburi totali), biochimiche (β-glucosidasi, lipasi, deidrogenasi) e microbiologiche (CBT aerobica e specifica). I risultati confermano la maggiore velocità di abbattimento degli idrocarburi da parte del bioslurry (34%) rispetto al landfarming (16%) nei 21 giorni di trattamento. In generale tutte le attività enzimatiche testate hanno mostrato valori superiori nei terreni inoculati e con aggiunta di nutrienti rispetto a quelli di controllo. I ceppi batterici specifici commerciali si sono dimostrati efficienti nella biodegradazione degli idrocarburi tanto nel suolo (landfarming) quanto nella matrice semi-solida (bioslurry). Gli indicatori biochimici e biologici che meglio hanno monitorato i processi di biorecupero sono stati l’attività lipasica ed il controllo della CBT aerobica. Parole chiave: biorisanamento del suolo, degradazione di idrocarburi del petrolio, landfarming, bioslurry, inoculo batterico, attività enzimatiche del suolo.
Cardelli, Roberto; Isotta, C.; Saviozzi, Alessandro; Turini, R.; Gremigni, G.; Tozzini, E.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/181489
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact