L'umanità nella tragedia del cosmo: lettura del Prometeo di Eschilo