A proposito dell'ibsenismo di Euripide: una variante d'autore di Cesare Pavese