Eraclito nel «Fedone»? Note sull'argomento ciclico