Il confronto tra le clausole predisposte dall'impresa leasing che la esonerano da ogni responsabilità verso l'utilizzatore con i principi generali vigenti in materia di obbligazioni e di contratti mette in evidenza che nel caso di deroga alla normativa del codice civile occorre ricorrere alla regola della buona fede sotto il particolare riflesso dell'art.1366 c.c.

Alcune riflessioni su contratto di "leasing" e clausole vessatorie

CECCHERINI, GRAZIA
1978

Abstract

Il confronto tra le clausole predisposte dall'impresa leasing che la esonerano da ogni responsabilità verso l'utilizzatore con i principi generali vigenti in materia di obbligazioni e di contratti mette in evidenza che nel caso di deroga alla normativa del codice civile occorre ricorrere alla regola della buona fede sotto il particolare riflesso dell'art.1366 c.c.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/561
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact