Sin dalla sua prima messinscena documentata, la fortuna scenica di Coriolano è dipesa in larga misura dalla volontà e dalla possibilità di riproporre in chiave attualizzante lo scontro tra patrizi e plebei da cui prende le mosse la vicenda nella versione che ne propone Shakespeare. Nel secondo Novecento, la forte polarizzazione che ha caratterizzato la ricezione storica di Coriolano assume la forma di un vero e proprio botta e risposta tra alcuni dei massimi esponenti della cultura teatrale europea, tra cui Bertolt Brecht, Günter Grass e John Osborne. L'articolo mette in luce il ruolo fondamentale assunto dalla favola del ventre nell’innescare questo acceso dibattito transnazionale e nel dargli forma concreta.

Questioni di pancia: La belly fable nel Coriolano secondo Brecht, Grass e Osborne

SONCINI, SARA FRANCESCA
2016

Abstract

Sin dalla sua prima messinscena documentata, la fortuna scenica di Coriolano è dipesa in larga misura dalla volontà e dalla possibilità di riproporre in chiave attualizzante lo scontro tra patrizi e plebei da cui prende le mosse la vicenda nella versione che ne propone Shakespeare. Nel secondo Novecento, la forte polarizzazione che ha caratterizzato la ricezione storica di Coriolano assume la forma di un vero e proprio botta e risposta tra alcuni dei massimi esponenti della cultura teatrale europea, tra cui Bertolt Brecht, Günter Grass e John Osborne. L'articolo mette in luce il ruolo fondamentale assunto dalla favola del ventre nell’innescare questo acceso dibattito transnazionale e nel dargli forma concreta.
Soncini, SARA FRANCESCA
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Questioni di pancia_Soncini.pdf

accesso aperto

Descrizione: articolo completo
Tipologia: Versione finale editoriale
Licenza: Creative commons
Dimensione 380.98 kB
Formato Adobe PDF
380.98 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/810496
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact