Elementi di neoplatonismo nella teoria della conoscenza di Tommaso d’Aquino (Q.d. De Veritate, 10, 6 e Super librum de causis, prop. 13[14])