La letteratura ci suggerisce che l'uso delle dita per contare e rappresentare i numeri, anche con il supporto delle nuove tecnologie didattiche, può avere un effetto positivo sullo sviluppo delle abilità numeriche. Questo articolo riporta i risultati quantitativi del progetto: "Imparare la matematica. Toccare e contare per imparare i numeri", proposto dal Polo Apprendimento di Padova, durante il quale è stato realizzato un breve percorso di potenziamento rivolto a bambini di età compresa tra i 4 e i 5 anni.

Imparare i numeri toccando e contando: risultati di un progetto "Attivamente" per la scuola dell'infanzia

Anna Baccaglini-Frank
Ultimo
2016

Abstract

La letteratura ci suggerisce che l'uso delle dita per contare e rappresentare i numeri, anche con il supporto delle nuove tecnologie didattiche, può avere un effetto positivo sullo sviluppo delle abilità numeriche. Questo articolo riporta i risultati quantitativi del progetto: "Imparare la matematica. Toccare e contare per imparare i numeri", proposto dal Polo Apprendimento di Padova, durante il quale è stato realizzato un breve percorso di potenziamento rivolto a bambini di età compresa tra i 4 e i 5 anni.
Terrone, Elisabetta; Capacci, Giulia; Girardi, Silvia; BACCAGLINI-FRANK, ANNA ETHELWYN
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
DIM_Infanzia2016_postprint.pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Versione finale editoriale
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 5.17 MB
Formato Adobe PDF
5.17 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/908423
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact