Decostruzione del soggetto come resistenza: a proposito di Queeres Post-Cinema di A. Deuber-Mankowsky