Immagine e immaginazione nelle "Rime" del Tasso