Le patologie prostatiche nel gatto sono rare e non conosciamo la loro reale incidenza, data la consolidata pratica veterinaria di effettuare l’orchiectomia in giovane età. Pochi casi di neoplasia prostatica sono stati riportati nel gatto, per la maggior parte si tratta di adenocarcinomi del corpo della prostata e recentemente è stato descritto anche un adenocarcinoma della porzione disseminata. Nel gatto, i carcinomi prostatici si sviluppano in età avanzata e la castrazione non sembra condizionare l’incidenza della patologia.

Adenocarcinoma prostatico in un gatto

Rota A;Citi S
Ultimo
2018-01-01

Abstract

Le patologie prostatiche nel gatto sono rare e non conosciamo la loro reale incidenza, data la consolidata pratica veterinaria di effettuare l’orchiectomia in giovane età. Pochi casi di neoplasia prostatica sono stati riportati nel gatto, per la maggior parte si tratta di adenocarcinomi del corpo della prostata e recentemente è stato descritto anche un adenocarcinoma della porzione disseminata. Nel gatto, i carcinomi prostatici si sviluppano in età avanzata e la castrazione non sembra condizionare l’incidenza della patologia.
https://veterinaria.scivac.org/2018/year-32-n-4-august-2018/congresso-internazionale-multisala-scivac-comunicazioni-brevi-abstract.html
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Veterinaria_4_2018_Abstract_Rimini.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione finale editoriale
Licenza: Creative commons
Dimensione 92.86 kB
Formato Adobe PDF
92.86 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11568/951673
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact