E' stata applicata la Cluster analysis sui parametri di qualità della carne proveniente dal muscolo Triceps brachii di 94 soggetti di razza Chianina con lo scopo di evidenziare le relazioni che legano i singoli parametri e di identificare le variabili che possono discriminare gruppi o linee genetiche di soggetti. I parametri presi in considerazione sono stati quelli del colore. osservati prima e dopo conservazione in condizioni standardizzate a 4°C per 48h (L*, a*, b*, C* e H*), i parametri di tenerezza, la capacità di ritenzione idrica e la composizione chimica. I risultati mostrano che la tenerezza della carne ed il potere di ritenzione idrica sono lievemente legati ai parametri di colore, mentre sono indipendenti dalla composizione chimica. La Cluster analysis ha inoltre permesso di individuare quattro gruppi di soggetti con caratteristiche qualitative diverse e specifiche; in particolare, si è osservato che la carne fornita dai vitelloni del Gruppo 2 morta le migliori caratteristiche qualitative, in termini di contenuto in estratto etereo, colore e potere di ritenzione idrica durante la conservazione. lLa distribuzione dei vitelloni suddivisa per gruppi di qualità evidenzia inoltre alcune differenze fra soggetti appartenenti a famiglie diverse: ciò permette di ipotizzare un'influenza della linea paterna sulle caratteristiche qualitative della carne fornita dai vitelloni considerati.

La Cluster analysis per lo studio delle relazioni tra parametri qualitativi della carne di vitelloni di razza Chianina.

CECCHI, FRANCESCA;RUSSO, CLAUDIA;PREZIUSO, GIOVANNA
2003-01-01

Abstract

E' stata applicata la Cluster analysis sui parametri di qualità della carne proveniente dal muscolo Triceps brachii di 94 soggetti di razza Chianina con lo scopo di evidenziare le relazioni che legano i singoli parametri e di identificare le variabili che possono discriminare gruppi o linee genetiche di soggetti. I parametri presi in considerazione sono stati quelli del colore. osservati prima e dopo conservazione in condizioni standardizzate a 4°C per 48h (L*, a*, b*, C* e H*), i parametri di tenerezza, la capacità di ritenzione idrica e la composizione chimica. I risultati mostrano che la tenerezza della carne ed il potere di ritenzione idrica sono lievemente legati ai parametri di colore, mentre sono indipendenti dalla composizione chimica. La Cluster analysis ha inoltre permesso di individuare quattro gruppi di soggetti con caratteristiche qualitative diverse e specifiche; in particolare, si è osservato che la carne fornita dai vitelloni del Gruppo 2 morta le migliori caratteristiche qualitative, in termini di contenuto in estratto etereo, colore e potere di ritenzione idrica durante la conservazione. lLa distribuzione dei vitelloni suddivisa per gruppi di qualità evidenzia inoltre alcune differenze fra soggetti appartenenti a famiglie diverse: ciò permette di ipotizzare un'influenza della linea paterna sulle caratteristiche qualitative della carne fornita dai vitelloni considerati.
Cecchi, Francesca; Russo, Claudia; Preziuso, Giovanna
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11568/184328
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact