realizzazione di strutture (S) meso, micro e nanometriche con architettura interna definita, secondo i quali un materiale (M) viene lavorato tramite l’azione combinata di diversi sistemi lavorazione quali: un sistema a estrusione del materiale (M) a pressione idraulica attraverso una siringa terminante con un condotto capillare di dimensione variabile dal millimetro al micrometro; o un sistema a estrusione dove il materiale (M) fuoriesce tramite l’azione di un pistone meccanico; o un sistema laser altamente focalizzato a potenza e fascio regolabile incidente sul materiale (M); o un sistema di fiber spinning dove il materiale (M) è estruso per applicazione di un campo elettrico tra il substrato di deposizione e la punta di estrusione del serbatoio contenente il materiale da lavorare; o un sistema di deposizione del materiale (M) tramite testina ink-jet per la lavorazione sia con viscosità molto basse sia con valori più elevati; o un sistema dove il materiale (M) è estruso da una siringa con capillare micrometrico dopo fusione del materiale stesso per controllo di temperatura. La posizione relativa dei sistemi di fabbricazione combinata rispetto al piano di lavorazione sul quale avviene la deposizione del materiale (M) è ottenuta movimentando con un sistema controllato CAD/CAM, in questo modo la struttura (S) ottenuta con i processi di fabbricazione presenta una forma tridimensionale determinata e con una definizione e precisione molto elevata.

Metodo e dispositivo CAD/CAM combinato di microfabbricazione e microstrutture micro e nano architettura interna definita

AHLUWALIA, ARTI DEVI;VOZZI, GIOVANNI;TIRELLA, ANNALISA
2008

Abstract

realizzazione di strutture (S) meso, micro e nanometriche con architettura interna definita, secondo i quali un materiale (M) viene lavorato tramite l’azione combinata di diversi sistemi lavorazione quali: un sistema a estrusione del materiale (M) a pressione idraulica attraverso una siringa terminante con un condotto capillare di dimensione variabile dal millimetro al micrometro; o un sistema a estrusione dove il materiale (M) fuoriesce tramite l’azione di un pistone meccanico; o un sistema laser altamente focalizzato a potenza e fascio regolabile incidente sul materiale (M); o un sistema di fiber spinning dove il materiale (M) è estruso per applicazione di un campo elettrico tra il substrato di deposizione e la punta di estrusione del serbatoio contenente il materiale da lavorare; o un sistema di deposizione del materiale (M) tramite testina ink-jet per la lavorazione sia con viscosità molto basse sia con valori più elevati; o un sistema dove il materiale (M) è estruso da una siringa con capillare micrometrico dopo fusione del materiale stesso per controllo di temperatura. La posizione relativa dei sistemi di fabbricazione combinata rispetto al piano di lavorazione sul quale avviene la deposizione del materiale (M) è ottenuta movimentando con un sistema controllato CAD/CAM, in questo modo la struttura (S) ottenuta con i processi di fabbricazione presenta una forma tridimensionale determinata e con una definizione e precisione molto elevata.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11568/205560
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact