Lo scopo del presente lavoro è stato quello di valutare l'effetto dell'addizione di una sospensione di polline d'api biologico essiccato sullo sviluppo in latte di alcuni microrganismi patogeni. Il polline utilizzato è stato raccolto da api allevate in provincia di Lucca (Toscana, Italia) nell’anno di vegetazione 2013 ed è stato utilizzato per preparare una sospensione da addizionare in ragione dell’ 1%, 2%, 4% (v/v) a Skim Milk inoculato con ceppi patogeni di referenza in cariche pari a 106 UFC/mL. I ceppi indagati sono stati Enterococcus faecalis ATCC 19433, Staphylococcus aureus ATCC 6539, Listeria monocytogenes ATCC 7644, Salmonella enterica sv. Thyphimurium ATCC 14028. Lo sviluppo dei microrganismi è stato monitorato dopo 24 e 48 ore dall’inoculo in campioni mantenuti a temperatura di refrigerazione e a temperatura ottimale di crescita. E’ stato inoltre valutato il profilo microbiologico del polline impiegato. Il polline utilizzato presentava una carica batterica mesofila pari a 4,9 log UFC/g, con cariche in Enterobacteriaceae e Lactobacillus spp. pari a 3,7 log UFC/g e 4,9 log UFC/g, rispettivamente. Muffe e lieviti presentavano una carica di 5,5 log UFC/g. Variazioni nelle conte in latte sono state rilevate solamente dopo incubazione a temperatura ottimale di sviluppo. A 48 h di incubazione E. faecalis in latte al 4% di polline ha mostrato una diminuzione delle cariche pari a 1 log UFC/mL; S. aureus è diminuito di 2 log ufc/ml in latte al 2% e 4% di polline; L. monocytogenes è diminuita di quasi 4 log UFC/mL, sempre in latte al 4% di polline. Infine, S. enterica ha mostrato ben 6 log UFC/mL di diminuzione dopo 48 ore in latte al 4% di polline. Analisi ulteriori sono necessarie al fine di valutare in quale entità le diminuzioni riscontrate siano dovute ai composti antimicrobici presenti nel polline o piuttosto ad un effetto di competizione biologica esercitato dalla microflora naturalmente presente nel polline.

EFFETTO DELL’ADDIZIONE DI POLLINE D’API BIOLOGICO ESSICCATO SULLO SVILUPPO DI MICRORGANISMI PATOGENI IN LATTE

FRATINI, FILIPPO;TURCHI, BARBARA;BERTELLONI, FABRIZIO;GALIERO, ALESSIA;PEDONESE, FRANCESCA;NUVOLONI, ROBERTA;CERRI, DOMENICO
2014

Abstract

Lo scopo del presente lavoro è stato quello di valutare l'effetto dell'addizione di una sospensione di polline d'api biologico essiccato sullo sviluppo in latte di alcuni microrganismi patogeni. Il polline utilizzato è stato raccolto da api allevate in provincia di Lucca (Toscana, Italia) nell’anno di vegetazione 2013 ed è stato utilizzato per preparare una sospensione da addizionare in ragione dell’ 1%, 2%, 4% (v/v) a Skim Milk inoculato con ceppi patogeni di referenza in cariche pari a 106 UFC/mL. I ceppi indagati sono stati Enterococcus faecalis ATCC 19433, Staphylococcus aureus ATCC 6539, Listeria monocytogenes ATCC 7644, Salmonella enterica sv. Thyphimurium ATCC 14028. Lo sviluppo dei microrganismi è stato monitorato dopo 24 e 48 ore dall’inoculo in campioni mantenuti a temperatura di refrigerazione e a temperatura ottimale di crescita. E’ stato inoltre valutato il profilo microbiologico del polline impiegato. Il polline utilizzato presentava una carica batterica mesofila pari a 4,9 log UFC/g, con cariche in Enterobacteriaceae e Lactobacillus spp. pari a 3,7 log UFC/g e 4,9 log UFC/g, rispettivamente. Muffe e lieviti presentavano una carica di 5,5 log UFC/g. Variazioni nelle conte in latte sono state rilevate solamente dopo incubazione a temperatura ottimale di sviluppo. A 48 h di incubazione E. faecalis in latte al 4% di polline ha mostrato una diminuzione delle cariche pari a 1 log UFC/mL; S. aureus è diminuito di 2 log ufc/ml in latte al 2% e 4% di polline; L. monocytogenes è diminuita di quasi 4 log UFC/mL, sempre in latte al 4% di polline. Infine, S. enterica ha mostrato ben 6 log UFC/mL di diminuzione dopo 48 ore in latte al 4% di polline. Analisi ulteriori sono necessarie al fine di valutare in quale entità le diminuzioni riscontrate siano dovute ai composti antimicrobici presenti nel polline o piuttosto ad un effetto di competizione biologica esercitato dalla microflora naturalmente presente nel polline.
Fratini, Filippo; Turchi, Barbara; Gamò, Emanuel; Bertelloni, Fabrizio; Galiero, Alessia; Pedonese, Francesca; Nuvoloni, Roberta; Cerri, Domenico
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2015 Fratini et al polline aitel.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione finale editoriale
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 232.21 kB
Formato Adobe PDF
232.21 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11568/750177
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact